Franchising e concorrenza - patto post contrattuale • ITN Blog | ITN Blog

Franchising e concorrenza – patto post contrattuale 
0

 

In tema di franchising e concorrenza la discussione più delicata da affrontare è quella del patto di non concorrenza post- contrattuale. Due soggetti che siglano un contratto di franchising, si impegnano reciprocamente ad ottemperare obblighi e doveri. Di seguito proviamo a fornire motivi di reciproco accordo tra le parti affinchè non avvengano controversie post – contrattuali.

 

franchising e concorrenza

Uno di questi è riconducibile all’ attività diretta del franchisee che non può svolgere attività di franchising e concorrenza nei confronti del franchisor. Questo durante la fase contrattuale sembra essere un elemento cardine della giusta riuscita di un attività imprenditoriale. Pochi conoscono la delicatezza di questo elemento del rapporto tra i due soggetti in causa alla fine della durata contrattuale.

 

franchising  e concorrenza

 

Molto spesso viene siglato un patto di franchising e concorrenza post contrattuale per tutelare le attività in essere del franchisor : non può essere sottratta clientela al franchisor da parte del franchisee nella fase che segue la fine del contratto. Tuttavia questa clausola non è obbligatoria, visto che la stessa natura del contratto di franchising prevede un mutuo accordo tra parti. Esiste un regolamento dell’Antitrust che disciplina tale materia in linee generali e declina i comportamenti da ottemperare in tema di franchising e concorrenza.

 

franchising e concorrenza

 

Tale disciplina si rende necessaria per la tutela del know how del franchisor, si lega a prodotti e servizi concorrenti e riconducibili al contratto di franchising e deve durare necessariamente almeno un anno a partire dalla data di scadenza del contratto di franchising. Nel caso in cui il franchisee volesse slegarsi dal patto di non concorrenza col proprio franchisor può farlo, previo accordo tra le parti. Il tema franchising e concorrenza non deve essere sottovalutato e la sua trattazione deve avvenire anzi tempo per evitare problematiche relative alle attività dei due soggetti in causa.

 

Puoi lasciare un commento, o un trackback per il tuo sito.

Lascia un commento

*